Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
  • breve guida al suicidio

    "Il suicidio è notoriamente percepito come qualcosa di negativo e da evitare assolutamente, soprattutto nel caso si voglia rimanere vivi. Ma anche il suicidio ha i suoi pro. Ad esempio, il suicidio è esentasse." Inizia, più o meno, così la Breve guida al suicidio [...]

  • un anno in libri: 2012

    Come di consueto da qualche tempo, in ordine cronologico tutte le letture di quest'anno: ho notato con stupore che nel 2012 il coefficiente di libri non finiti è vertiginosamente salito, le cose sono due: o sto invecchiando e quindi mi annoio più facilmente; oppure, ci sono meno libri interessanti [...]

  • pèrez-reverte su VitaNòva

    Pubblichiamo anche qui l'intervista (su questo spazio, in versione originale e non editata) uscita domenica per VitaNòva su iPad ad Arturo Pèrez-Reverte, incontrato a Torino in occasione dell'uscita dell'ultimo romanzo sul Capitano Alatriste (qui il sito del personaggio [...]

  • flashbook mob a milano

    Un amico è stato a Flash Book Mob l'altro giorno, io non ero riuscito ad andare. Mi ha mandato un link.Flash Book Mob (iniziativa delle case editrici Donzelli, Instar libri, Iperborea, Minimum Fax, Nottetempo, La Nuova Frontiera e Voland): darsi appuntamento, sconosciuti, con un libro in mano a [...]

  • l’uomo d’argento

    Potrebbe essere uscito da un sogno di J.G.Ballard, una città senza nome in un futuro senza speranza dove si va per dimenticare, lavoro cose persone impegni, una realtà onirica dove i personaggi non abitano, tutt'al più finiscono di smarrirsi e dove l'unico modo per resistere è rimanere fermi, [...]

  • un anno in libri: 2010

      LIBRO DELL'ANNO: Il lamento del prepuzio Quando ero bambino, genitori e insegnanti mi parlavano di un uomo che era molto potente. Mi dicevano che poteva distruggere il mondo intero. Mi dicevano che poteva sollevare le montagne. Mi dicevano che poteva dividere il mare. Era importante [...]

  • un anno in libri

    Mi è venuto in mente che, in fondo (oltre i vestiti che scegliamo, le scarpe, i film, il cibo) noi, noi nel senso di esseri umani insomma, siamo anche i libri che leggiamo... Eh direte voi "bell'idea, e c'hai messo tutto 'sto tempo. Io l'ho fatto almeno 20 volte". Ecco, invece, [...]

  • in parte 25 aprile

    Ieri, giorno prima della Liberazione, Morgan intervistato da Corrado Augias a "Le storie diario italiano" programma di RaiTre. Perchè le parole sono questione di libertà, sempre...e che bisogna resistere,a tutti i costi, resistere, con le idee e le parole.parte 1 parte 2